La formazione dei giovani italiani e migranti
La formazione dei giovani italiani e migranti

La formazione dei giovani italiani e migranti

Avviata la fase di formazione del progetto “Sud – Arte & Design” a cura del partner Confcooperative.

Il progetto “Sud – Arte & Design” ha previsto una fase di formazione di almeno 20 soggetti, tra inoccupati dell’area di Villarosa e dintorni e migranti ospiti dei centri di accoglienza dell’Associazione Don Bosco 2000 in Sicilia.

L’obiettivo della formazione è stato l’acquisizione di competenze professionali nei settori della decorazione e della vendita, finalizzate all’apprendimento delle tecniche di produzione/decorazione per la realizzazione dei prodotti. L’attività di formazione ha pertanto sviluppato conoscenze e capacità specializzate delle risorse umane, rendendole capaci di inserirsi ed adattarsi proficuamente ai molteplici contesti produttivi ed organizzativi dei settori rilevanti nel progetto. 

La formazione è stata svolta nei beni confiscati alla mafia presso il Comune di Villarosa, con formatori qualificati. Il programma formativo ha previsto temi quali le tecniche di lavoro manuali, l’utilizzo dei macchinari, le strategie di produzione e di vendita, oltre ad incontri sul tema della legalità e dell’integrazione.

La formazione è stata erogata da Confcooperative Sicilia, che ha utilizzato formatori specifici e con esperienza, secondo un calendario che ha considerato le esigenze del progetto e il livello di partenze dei giovani partecipanti.

Considerata la composizione multietnica del gruppo, le lezioni sono state presentate in lingua italiana e simultaneamente tradotte in inglese e francese, grazie alla presenza di mediatori linguistici. Tale necessità è stata finalizzata a garantire la piena comprensione dei moduli del corso, soprattutto alcune lezioni di natura strettamente tecnica, a tutti i beneficiari, nonostante l’ottimo livello di comprensione della lingua italiana da parte dei partecipanti migranti.

Lascia un commento